Domande Frequenti

COSA SIGNIFICA TAGESMUTTER

Il termine “Tagesmutter” proviene dal tedesco e significa letteralmente “Mamma di giorno”. Si tratta di un’educatrice appositamente formata che, in collegamento con organismi di utilità sociale, fornisce educazione e cura a un piccolo gruppo di bambini nella propria abitazione. E’ anche chiamata tata familiare, educatrice domestica, educatrice familiare, assistente materna, assistente all’infanzia.

LA TAGESMUTTER LAVORA DA SOLA?

La Tagesmutter, pur lavorando in casa propria, è in stabile collegamento con un ente che la sostiene e la supporta nel lavoro.

Tale ente garantisce, nei confronti delle famiglie utenti, il mantenimento degli standard qualitativi previsti, sia dal punto di vista ambientale che educativo; infatti deve fornire idonea documentazione relativa agli ambienti in cui si svolge l’attività e alle persone abilitate a tale compito nonché al progetto pedagogico ed educativo di riferimento.

LA TAGESMUTTER LAVORA IN CASA PROPRIA?

Sì, la Tagesmutter accudisce i bimbi nella propria abitazione, che deve essere idonea dal punto di vista igienico, sicura e pertanto deve possedere le certificazioni di tutti gli impianti. Lo spazio deve essere sufficiente per il numero di bimbi e adulti che ospita in compresenza.

L’Ente Gestore di riferimento garantisce il mantenimento degli standard qualitativi previsti: deve infatti fornire idonea documentazione relativa agli ambienti in cui si svolge l’attività.

L’essenza educativa del servizio prevede che la Tagesmutter accolga i bambini a casa propria, offrendo un valore alla relazione educativa che è data dall’ambiente domestico. Tale valore aggiunto riguarda:

– la flessibilità dei tempi di lavoro;
– l’accoglienza dei bambini in un contesto conosciuto, anche se in tenerissima età;
– una vera conciliazione tra tempi di lavoro e tempi famigliari

– una economicità nella gestione del servizio.

QUANTI BAMBINI PUÒ ACCOGLIERE UNA TAGESMUTTER?

La Tagesmutter può accogliere fino ad un massimo di 5 bambini contemporaneamente, compresi i propri figli se presenti nell’orario di servizio. Tale numero è proporzionato alla dimensione della casa che ospita.

QUALI SONO GLI ORARI DEL SERVIZIO?

Il servizio non ha orari predeterminati. Essi vengono concordati all’avvio del servizio tenendo conto delle esigenze della famiglia utente e delle disponibilità della Tagesmutter. Gli accordi vengono formalizzati in un contratto di servizio che garantisce entrambe le parti, definendo impegni e responsabilità.

QUALI GARANZIE OFFRE QUESTO SERVIZIO?

  • operatrici professionalmente formate e costantemente aggiornate;
  • monitoraggio costante del mantenimento degli standard qualitativi previsti riguardanti la casa e il lavoro delle singole Tagesmutter;
  • disponibilità di un equipe di esperti a disposizione delle operatrici e delle famiglie utenti;
  • costante verifica delle norme igenico-sanitarie ambientali e delle sicurezza delle case in cui si svolge il servizio;
  • trasparenza e condivisione delle regole del servizio;
  • massima flessibilità del servizio rispetto alle richieste delle famiglie.

IN CHE PERIODI DELL’ANNO SI PUO’ FARE L’INSERIMENTO DI UN NUOVO BAMBINO

L’inserimento può essere fatto in qualunque periodo dell’anno. Va comunque detto che sarebbe meglio evitare l’inserimento nei giorni immediatamente precedenti a lunghi periodi di vacanza.

L’inserimento va svolto nel rispetto dei tempi del bambino.

CHE COSA CONTRADDISTINGUE LA TAGESMUTTER DA UNA BABYSITTER?

Una Tagesmutter è una professionista in possesso di requisiti specifici. Per diventare Tagesmutter ha dovuto svolgere uno specifico percorso di formazione e superare un esame di idoneità.

Inoltre la Tagesmutter si tiene costantemente aggiornata frequentando corsi e partecipando alle riunioni periodiche organizzate dal proprio ente gestore, avendo l’obbligo di documentare all’Associazione Professionale Tagesmutter DoMuS almeno 30 ore di formazione svolte ogni anno.

La Tagesmutter segue un preciso progetto educativo dopo aver abbracciato il progetto pedagogico dell’ Ente di appartenenza.

La sua attività lavorativa si svolge presso il proprio domicilio e tale caratteristica è centrale e determinante per la formulazione del progetto pedagogico specifico di tale servizio.

I PASTI SONO PREPARATI DALLA TAGESMUTTER?

Vista la flessibilità che il servizio Tagesmutter offre, non è detto che tutte le famiglie abbiano bisogno di lasciare il proprio figlio presso la casa della Tagesmutter per il momento del pasto.

La famiglia è libera di fornire i pasti già pronti o gli alimenti da cuocere alla Tagesmutter.

Altrimenti i pasti sono preparati quotidianamente nel rispetto delle linee guida ricevute da un pediatra o da una nutrizionista.

QUALI SONO I COSTI DEL SERVIZIO?

I costi sono legati agli orari di utilizzo del servizio. La formula preferita è quella del pacchetto ore mensile, ma offriamo tariffe orarie, w-e, e notturne, nei casi di Last-minutes. Il servizio è più conveniente di un asilo nido grazie alla massima flessibilità degli orari. In poche parole si pagano solo ed esclusivamente le ore effettive di cui si ha bisogno.

IL SERVIZIO PER UN DETERMINATO BAMBINO PUO’ SVOLGERSI IN UN ORARIO DIVERSIFICATO A SECONDA DEI GIORNI DELLA SETTIMANA?

Sì, la flessibilità è la caratteristica fondamentale del servizio dal punto di vista organizzativo e l’orario è definito dalla Tagesmutter sulla base della sua disponibilità e del bisogno della famiglia per singolo giorno della settimana.

LA TAGESMUTTER PUò LAVORARE CON GRUPPI DI BAMBINI DISOMOGENEI PER ETA’?

Sì, la Tagesmutter può lavorare con gruppi di bambini eterogenei per età, all’interno della fascia 0-14 anni (ma generalmente lavora con bambini da 0 a 3 anni). La presenza di bambini di età diversa riflette la quotidianità dei contesti familiari e diventa risorsa educativa, poiché i piccoli sviluppano una tendenza all’imitazione dei più grandi e questi ultimi sviluppano attitudini alla protezione e al senso di responsabilità nei confronti dei più piccoli

QUALI SONO I VANTAGGI DEL SERVIZIO

-La Tagesmutter è una donna molto motivata e soprattutto adeguatamente preparata;

-Un ambiente familiare simile a quello di casa propria in cui poter portare il proprio bambino in tranquillità

-La continuità educativa tra ciò che il bambino sperimenta in casa propria e ciò che vive in casa della Tagesmutter

-Stabilità della figura educativa di riferimento: i bambini vengono affidati a una specifica Tagesmutter che rimane sempre costante; tale affidamento è frutto di una scelta reciproca della famiglia e della Tagesmutter (affidamento nominale)

-Il lavoro nel piccolo gruppo: Il rapporto 1 a 5, un adulto ogni cinque bambini, fa sì che ogni bimbo possa essere seguito come merita avendo nel contempo degli amichetti con cui giocare; il piccolo gruppo permette di creare un piccolo contesto di socializzazione; il numero limitato di bambini permette che ci siano minori rischi di contagio di malattie infettive;

-Personificazione del progetto educativo, specifico per ogni bambino

-Monitoraggio costante del mantenimento degli standard qualitativi sia pedagogici che di igiene e di sicurezza

-Disponibilità di un’équipe di esperti

-Personalizzazione del menù (in caso di intollerante e/o scelte alimentari)

-Massima flessibilità e Personalizzazione dell’orario

-Il contatto diretto con la tagesmutter: I genitori possono comunicare direttamente a lei eventuali ritardi in caso di imprevisti (es. prolungamento orario di lavoro, traffico intenso etc);

-Ottimizzazione dei costi

-Trasparenza e condivisione delle regole del servizio

-Possibilità di rispondere in tempi brevi

-La creazione di una rete tra famiglie

COME SI DIVENTA TAGES MUTTER?

Bisogna seguire un iter specifico di formazione (vedi sezione “come diventare Tagesmutter)

QUALI SONO I REQUISITI NECESSARI PER DIVENTARE TAGESMUTTER
Nessun titolo di studio particolare, basta la terza media e soprattutto la predisposizione a lavorare con i bambini

CHE CARATTERISTICHE DEVE AVERE LA CASA DI UNA TAGESMUTTER?

Sarebbe meglio avere un paio di stanze da poter utilizzare (salotto e camera da letto) per le attivita’, ma la casa non deve essere modificata né tanto meno stravolta. Bisogna solo valutare che tutto sia a norma e sicuro per la presenza di bambini.

La coordinatrice fara’ periodicamente visita alle case delle Tagesmutter in modo da poter evidenziare gli aspetti della sicurezza ordinaria (paraspigoli,copripresa ecc…) e dell’igiene e poter sempre garantire gli standard qualitativi previsti.

COSA OFFRE IL LAVORO DI TAGESMUTTER

-Flessibilità dell’orario di lavoro

-Indipendenza economica

-Occupazione femminile

-Valorizzazione del lavoro di cura

-Emersione del lavoro nero

-Professionalizzazione del lavoro di cura

+Copia link